Blog

Lenti a contatto d’estate: come godersi la bella stagione in totale tranquillità

Lenti a contatto d’estate: come godersi la bella stagione in totale tranquillità

Tra aperitivi, giornate in spiaggia e vacanze, in estate portare gli occhiali può diventare un po’ più scomodo.

Arrivano in soccorso le lenti a contatto, che rendono più facile vivere alla giornata, proprio come si fa durante il periodo di riposo estivo, senza preoccuparsi di dover conservare gli occhiali da vista in un luogo sicuro o di sporcarli più del previsto tra sabbia, crema solare e salsedine.

Anche gli usa le lenti a contatto, però, deve tener presente che l'estate può rappresentare una sfida in più per la salute e il comfort degli occhi. Con la giusta attenzione, tuttavia, è possibile utilizzare al meglio le lenti a contatto e affrontare ogni giornata estiva dimenticandosi degli occhiali.

Ecco alcuni accorgimenti utili per indossare le lenti a contatto in estate e trattarle al meglio, specialmente se sono lenti mensili, bimestrali o a lungo periodo

Si possono indossare le lenti a contatto a mare?

La risposta generica è sì, non c’è nessuna controindicazione per indossare le lenti a contatto durante le giornate in spiaggia.

Per proteggere al meglio gli occhi, però, bisogna prestare particolare cura al contatto con l’acqua del mare o della piscina. Sia il cloro che la salsedine possono contaminare le lenti e aumentare il rischio di infezioni oculari. Se vuoi portare le lenti mentre sei in acqua, evita di bagnare il viso.

In alternativa, se vuoi divertiti con tuffi dall’alto o attività sportive in acqua come rafting, surf, jet-ski, indossa degli occhiali da sole aderenti all’acqua. Questa tipologia di occhiali si comporta come una maschera: aderisce completamente al viso e previene gli schizzi d’acqua verso la zona oculare.

Le lenti a contatto vanno anche protette dai raggi solari. I raggi sono infatti dannosi tanto per gli occhi, quanto per le lenti a contatto. Usa sempre degli occhiali da sole con lenti dotate di protezione UV, o lenti polarizzate per ridurre al minimo i riflessi ed evitare l’affaticamento degli occhi.

Pulizia delle lenti in estate

L’igiene delle lenti a contatto è una prassi che va seguita tutto l’anno, e in particolare proprio nel periodo estivo. La sudorazione del viso può arrivare agli occhi attraverso le sopracciglia, e causare infiammazioni e pruriti peggiorati dalla presenza delle lenti a contatto, a tutti gli effetti un corpo estraneo.

Per mantenere le lenti pulite, ricorda sempre di lavare e asciugare bene le mani sia per mettere che per rimuovere le lenti. Utilizza le soluzioni saline per la pulizia delle lenti e una seconda soluzione per conservarle. Se usi lenti usa e getta, trattale come tali: il riutilizzo di queste lenti più di una volta può comportare infiammazione e infezione oculare.

È importante, inoltre, utilizzare delle gocce oculari adatte alle lenti a contatto per contrastare la secchezza degli occhi. Tra il caldo e l’aria secca, nel periodo estivo le lenti a contatto perdono facilmente idratazione. Porta sempre con te le gocce oculari da instillare una goccia per occhio quando avverti i primi fastidi.

Infine, attenzione all’uso prolungato delle lenti a contatto. In generale, le lenti dovrebbero essere indossate per un periodo massimo di otto ore, per poi dare qualche ora di riposo agli occhi indossando gli occhiali da vista. Se non hai la possibilità di cambiare le lenti a contatto, diventa ancor più necessario mantenerle idratate.

Da Ottica Punto di Vista ti aiutiamo nella scelta delle lenti a contatto per miopia e astigmatismo, tra lenti giornaliere usa e getta, lenti mensili e lenti a contatto dalla durata più estesa. Ti aspettiamo!

Accedi

Ottica Punto di Vista

Il tuo carrello

Non ci sono prodotti nel carrello